Regione Lombardia

I giardini dei Gonzaga. Studio storico, rilievo ed analisi per il recupero e il restauro.

Ultima modifica 28 febbraio 2019

Gran parte delle residenze dei Gonzaga erano caratterizzate dalla presenza di giardini, di molti dei quali si sono perse le tracce o le cui caratteristiche sono state snaturate nei secoli. Lo studio, in tre volumi, ha prodotto per la prima volta, sulla base di approfondite ricerche d’archivio, una mappatura completa dei giardini gonzagheschi di tutto il territorio (Vol. I), mentre sono state ricostruite nel dettaglio, attraverso analisi fotografiche, archeologiche, a georadar e paleobotaniche, le configurazioni originarie dei giardini di Palazzo Te a Mantova (Vol. II) e del giardino di Palazzo Giardino a Sabbioneta (Vol. III). Quest’ultimo, da tempo in stato di degrado, sulla base delle analisi effettuate e dei risultati ottenuti, è stato oggi riportato al suo antico splendore, grazie ai finanziamenti ottenuti da Regione Lombardia sul bando “Territori creativi”.

Vai al sito web I giardini dei Gonzaga


SCHEDA PROGETTO

Tempi di realizzazione: 2011-2018

 

Obiettivi: le due città che costituiscono il sito UNESCO Mantova e Sabbioneta sono ricche di oltre un centinaio di giardini e spazi verdi, risalenti all’epoca gonzaghesca, che necessitano di interventi di conservazione e valorizzazione per essere riportati all’antico splendore. Il progetto “I giardini dei Gonzaga: studio storico, rilievo ed analisi per il recupero ed il restauro” si è posto l’obiettivo di elaborare un quadro conoscitivo esaustivo del sistema di giardini gonzagheschi del sito per una migliore conoscenza di tali spazi verdi e per futuri interventi di conservazione e valorizzazione.

Descrizione: la prima fase del progetto è consistita nel censimento dei giardini gonzagheschi e nella raccolta di materiale e documentazione fotografica, bibliografica e archivistica per approfondire tale sistema verde del sito, con un particolare approfondimento dedicato ai due esempi di maggiore rilevanza (Palazzo Giardino a Sabbioneta e Palazzo Te a Mantova).

Lo studio storico e il rilievo elaborato, restituito attraverso la pubblicazione di tre monografie dedicate al sistema dei giardini del sito e ai due casi di Palazzo Giardino e Palazzo Te, costituisce la base per un’analisi valutativa e critica per futuri interventi di conservazione, ripiantumazione e manutenzione.

Risorse: MIBACT (Legge 77/2006) e Comuni di Mantova e Sabbioneta.