Regione Lombardia

Linee Guida per il progetto dello spazio pubblico urbano

Ultima modifica 28 febbraio 2019

La Dichiarazione di Valore del sito Mantova e Sabbioneta focalizza l’attenzione sull’assetto urbanistico delle due città. Non solo le eccellenze costituite dalle importanti architetture storiche, ma anche e soprattutto gli spazi pubblici (le vie, le piazze, i giardini, i portici…) ricoprono un ruolo fondamentale. E’ stato così realizzato uno studio teso ad analizzare nel dettaglio i caratteri tipologici, morfologici, paesistico-ambientali, funzionali e simbolico-percettivi del sistema degli spazi pubblici attuali, il loro stato di conservazione, le componenti strutturali, così da poter essere di supporto per le successive progettazioni di interventi (arredo urbano, destinazioni d’uso, organizzazione di particolari tipologie di eventi), nel rispetto dei loro caratteri identitari riportati alla luce.

Visualizza l'e-book Linee Guida per il progetto dello spazio pubblico urbano

SCHEDA PROGETTO

Tempi di realizzazione: 2010-2016

 

Obiettivi: protagonista del progetto è lo spazio pubblico dei centri storici rinascimentali di Mantova e Sabbioneta, parte integrante dei valori universali riconosciuti dal Centro del Patrimonio Mondiale dell''Unesco e quindi bisognoso di specifiche politiche di tutela e conservazione attiva. Le Linee Guida elaborate partono dallo studio approfondito dello spazio pubblico delle due città per fornire un rilievo dettagliato delle tipologie e delle componenti e individuare indicazioni mirate per la progettazione e gestione degli interventi nel rispetto dei caratteri identitari riconosciuti.

Azioni: L’elaborazione delle “Linee Guida per il progetto dello spazio pubblico urbano di Mantova e Sabbioneta” ha previsto quattro fasi di lavoro.

Nelle prime due fasi, a partire dalla raccolta e dall’analisi dei materiali esistenti e delle elaborazioni preliminari relative ai valori rappresentati dagli spazi pubblici delle due città, di ordine sia materiale sia immateriale, sono stati prodotti: due cartografie di base in scala 1:5000 per Mantova e 1:2000 per Sabbioneta; un rilievo fotografico degli spazi aperti e dei loro componenti strutturali costituito da 230 schede per Mantova e 36 per Sabbioneta; un catalogo unico della documentazione bibliografica, storica, iconografica e archivistica delle due città e dei rispettivi piani, programmi e progetti realizzati, programmati o in corso.

Il quadro conoscitivo e valutativo emerso in seguito alla terza fase ha fornito un’analisi approfondita dei caratteri dello spazio pubblico urbano delle due città, del relativo stato d’integrità e delle conseguenti esigenze di intervento.

La quarta e ultima fase ha portato alla redazione di un vero e proprio quadro progettuale con linee d’azione e obiettivi da perseguire per ogni ambito di intervento individuato nel rispetto dei caratteri distintivi degli spazi pubblici delle due città, riconducibili, per Mantova, al suo sistema urbano d’acqua ereditato e, per Sabbioneta, alla sua immagine di isola fortificata nella pianura di bonifica.

Il progetto si è concluso con la pubblicazione cartacea e digitale delle Linee Guida, nelle versioni integrale e sintetica; l’organizzazione di un convegno internazionale dal titolo “Spazi pubblici e paesaggi urbani ereditati. Strategie e strumenti nelle esperienze nazionali e internazionali. Il sito UNESCO di Mantova e Sabbioneta”; il coinvolgimento delle scuole in un progetto didattico specifico e l’allestimento dell’Heritage Center Mantova e Sabbioneta.

Risorse: MIBACT (Legge 77/2006) e Comuni di Mantova e Sabbioneta.