Regione Lombardia

Il Comitato ed il Centro per il Patrimonio Mondiale

Ultima modifica 27 dicembre 2018

Il Comitato è l’ente responsabile per l'attuazione della Convenzione e si occupa di:

  • selezionare i nuovi Siti per la Lista del Patrimonio Mondiale fra Beni Culturali e Naturali nominati dai vari Stati;
  • proteggere i Siti della Lista distribuendo le risorse del Fondo per il Patrimonio Mondiale e determinando l’aiuto tecnico e finanziario da distribuire ai vari Siti.

E’ costituito dai rappresentanti di 21 Stati Membri, eletti dall’Assemblea Generale degli Stati Membri ogni sei anni. Si riunisce una volta all’anno per discutere le questioni relative all’esecuzione della Convenzione: decide l’iscrizione di nuovi Beni nella Lista del Patrimonio Mondiale, determina il budget del fondo per il patrimonio mondiale per l’anno successivo, esamina le richieste di assistenza internazionale, definisce questioni politiche, ecc.Il Comitato elegge anche i membri del suo ufficio: Presidente, Relatore e cinque Vice-Presidenti. L’Ufficio ha sede a Parigi. E’ assistito da Organizzazioni internazionali non governative quali:

  • il Consiglio Internazionale per i Monumenti e i Siti (ICOMOS);
  • l’Unione Mondiale di Conservazione (IUCN), responsabile della valutazione tecnica di ogni proposta;
  • il Centro Internazionale per lo Studio della Conservazione e del Restauro dei Beni Culturali (ICCROM) che fornisce consulenze per i restauri conservativi dei monumenti.


Il Centro per il Patrimonio Mondiale assicura la gestione quotidiana della Convenzione.
Organizza gli incontri statutari previsti dalla Convenzione per il Patrimonio Mondiale, l’Assemblea Generale biennale degli Stati Membri, gli incontri annuali del Comitato per il Patrimonio Mondiale e gli incontri dell’Ufficio. Su richiesta di uno Stato Membro, il Centro:

  • organizza l’assistenza nella preparazione degli elenchi preliminari e delle nomine per La Lista del Patrimonio Mondiale;
  • mobilita l’assistenza internazionale, organizza corsi di formazione ed assistenza di eventuali emergenze;
  • assiste le attività di monitoraggio e di preparazione delle relazioni sullo stato di conservazione dei Beni del Patrimonio Mondiale;
  • gestisce le informazioni e le relazioni sulle minacce ai Beni del Patrimonio segnalate dal pubblico, dagli Stati Membri e dagli Enti Consiliari e le porta all’attenzione degli organi statutari del Patrimonio Mondial;
  • organizza seminari tecnici e workshop, sviluppa materiale didattico per promuovere la consapevolezza del concetto di Patrimonio Mondiale e per tenere informato il pubblico rispetto alle questioni del Patrimonio Mondiale;
  • tiene i registri degli Organi statutari e i documenti relativi al Patrimonio Mondiale, i film educativi, i CD-ROM, i libri e gli altri materiali.

 

Il Centro per il Patrimonio Mondiale ha sede a Parigi
7, place de Fontenoy
75352 Paris 07 SP, France
tel : 33-1-45 68 15 71 / 33-1-45 68 18 76
fax : 33-1-45 68 55 70
E-Mail: wh-info@unesco.org
http://whc.unesco.org/