Regione Lombardia

Cos'è l'UNESCO

Ultima modifica 21 dicembre 2018

UNESCO United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization
"Le guerre nascono nell'animo degli uomini ed è l'animo degli uomini che deve essere educato alla difesa della pace" (Dal Preambolo dell'Atto Costitutivo dell'UNESCO)
 


 

L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura, viene fondata a Londra il 16 novembre 1945. Subito dopo la fine della seconda guerra mondiale, nel corso di una conferenza delle Nazioni Unite, i delegati di 44 nazioni decisero di creare un’organizzazione che incarnasse una autentica cultura di pace e, promuovendo la solidarietà tra gli uomini, scongiurasse lo scoppio di un nuovo conflitto mondiale.

Come organizzazione specializzata dell'ONU, l'UNESCO nasce, come recita l’Atto Costitutivo, dal comune proposito di "contribuire alla pace e la sicurezza promuovendo la collaborazione tra le nazioni attraverso l'educazione, la scienza e la cultura onde garantire il rispetto universale della giustizia, della legge, dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali che la Carta delle Nazioni Unite riconosce a tutti i popoli, senza distinzione di razza, sesso, lingua o religione."

L’Atto Costitutivo entrò in vigore l’anno successivo, il 4 novembre 1946, dopo essere stato ratificato da 20 Stati. Attualmente l’UNESCO conta 195 Stati membri e 8 Stati associalti. L’Italia ne è membro dal 1947.

Una delle missioni principali dell’UNESCO consiste nell’identificazione, nella protezione e nella tutela e nella trasmissione alle generazioni future dei Patrimoni Culturali e Naturali di tutto il mondo.


Sito web: www.unesco.org

Atto Costitutivo dell'UNESCO (1945)

Allegato 44.00 KB formato pdf
Scarica